Vai a tutte le ricette

Maltagliati alla canapa con asparagi e prosciutto crudo

20 MIN 15 MIN Dosaggio per 2
[{ count_likes }] 1

Descrizione

Cosa abbiamo preparato per questa pubblicazione della rubrica Gluten Free e quale ortaggio di stagione abbiamo scelto?

Questo mese riproponiamo una ricetta a base di pasta fresca, precisamente i maltagliati, realizzati però con una farina inconsueta e della quale molti ignorano anche l'esistenza: la farina di canapa.

Il piatto inoltre risulta condito con un sugo a base di asparagi e prosciutto crudo di ottima qualità.

Andando con ordine voglio parlarvi della farina di canapa. Questo prodotto si ottiene dalla macinazione dei semi dell'omonima pianta che tanto fà discutere. Fino a qualche anno fa questo alimento era destinato all'alimentazione degli animali, mentre di recente è stato rivalutato il suo potere nutrizionale oltre alle ottime qualità per la realizzazione degli impasti.

Prima di tutto occorre evidenziare che è un prodotto naturalmente privo di glutine e contiene circa il 20% in meno di calorie rispetto alla classica farina di frumento, con la particolarità che la metà provengono dalle proteine e non dai carboidrati. Questa farina inoltre ha un buon equilibrio tra omega-3 ed omega-6, oltre ad un'elevata percentuale di fibre vegetali. Possiede infine un elevato apporto di amminoacidi e sali minerali. 

Questo alimento quindi è ottimo per prevenire e per coloro che soffrono di malattie cardio-vascolari, come rimedio contro la stitichezza e per rafforzare il sistema immunitario. E' inoltre ideale per coloro che seguono una dieta priva di glutine, vegana e crudista.

L'ortaggio che invece ho scelto per accompagnare questo piatto è decisamente uno tra i miei preferiti, ovvero l'asparago. In natura ne troviamo diverse tipologie, accanto infatti al più comune asparago verde, è possibile consumare quello bianco, quello violetto e quello selvatico.

Caratterizzato da un contenuto apporto calorico è molto indicato nelle diete, inoltre ha elevate proprietà depurative, un alto contenuto di sali minerali, vitamine ed acido folico. Inoltre possiede un elevata percentuale di rutina, ottimo alleato per rafforzare le pareti dei capillari. Al contrario però è sconsigliato un consumo eccessivo di questo ortaggio per coloro che soffrono di problemi legati ai reni ed alle vie urinarie.

Passiamo infine ad analizzare gli ingredienti della ricetta, identificando quelli sicuri ed evidenziando quelli che possono risultare a rischio e devono pertanto rispettare almeno una delle ormai famose tre regole per essere idonee al consumo da parte di un celiaco (dicitura "senza glutine", marchio spiga barrata o presenza nel prontuario AIC).

Come sempre le farine di riso, tapioca e canapa sono a rischio e lo stesso vale per il guar in quanto prodotti che se lavorati in aziende con produzione promiscua con e senza glutine, possono essere facilmente contaminabili. Stesso discorso vale per il parmigiano reggiano grattugiato se lo acquistiamo già così. Al contrario se acquistiamo il pezzo intero di formaggio e lo grattugiamo a casa il problema non sussiste purché non utilizzeremo strumenti con residui di precedenti lavorazioni glutinose.

Il prosciutto crudo al contrario è il solo salume, unitamente al lardo di Colonnata e a quello di Arnad, che è sempre consentito e non necessita pertanto la presenza di una delle tre regole. 

Infine i restanti ingredienti, ovvero uova, acqua, olio, asparagi, scalogno non presentano rischi, pertanto tranquillamente consumabili.

Resta inoltre sottointeso che debbano essere rispettate le norme igieniche di pulizia della zona di lavoro e degli strumenti, oltre all'evitare di utilizzare attrezzi in legno sui quali sono stati in precedenza lavorati alimenti contenenti glutine e ne riportano ancora residui di lavorazione. Per tutti gli altri è sufficiente un lavaggio in lavastoviglie per scongiurare ogni possibile rischio di contaminazione.

Ingredienti

Preparazione

necessario per pubblicare un commento

  1. [{ comment.timestamp | time }]
    [{ comment.count_likes }]